Questo sito utilizza cookie tecnici necessari al funzionamento. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o a ad alcuni cookie, consulta la cookie policy

Cosa facciamo

Agrobarriera

orti urbani comunitari a Torino

Il progetto “AgroBarriera” nasce da un lavoro di co-progettazione fra la ong RE.TE. e le associazioni Parco del Nobile, Istituto per l’ambiente e l’educazione Scholè Futuro Onlus, Volontarinrete e la cooperativa sociale Il Gelso Paziente. La “cordata” delle Onlus di questo progetto sono le vincitrici del bando “Coltiva Barriera!”, patrocinato dall’Agenzia di Sviluppo Urban e dalla Circoscrizione 6,  per la riqualificazione dell’area di Barriera di Milano denominata “Boschetto”. Il progetto intende trasformare il “Boschetto” in un luogo per  attività collettive e inclusive di agricoltura urbana tramite azioni e pratiche di agricoltura Civica, Sociale e sostenibile.

Obiettivi del progetto:  agevolare l’inclusione sociale di soggetti vulnerabili e svantaggiatie, attraverso le pratiche agroeocologiche, favorire i processi di integrazione, sensibilizzare e avvicinare la più ampia cittadinanza a pratiche di agricoltura urbana sostenibile e stimolare i valori di cittadinanza attiva.

L'area del Boschetto è articolata in 20 orti singoli, assegnati ai cittadini tramite bando e in una porzione di orti collettivi aperti alle scuole del territorio e alle associazioni del terzo settore in genere.

 banner 650x210

RE.TE. ong via Norberto Rosa 13/a 10154 Torino Tel: +39 011 7707388 Fax: +39 1782725520 reteong@reteong.org