Questo sito utilizza cookie tecnici necessari al funzionamento. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o a ad alcuni cookie, consulta la cookie policy

Chi siamo

RE.TE. è un’associazione laica con diverse convinzioni politiche e religiose, con un approccio non ideologico di lotta alla povertà e di affermazione dei diritti per tutti i cittadini del pianeta. RE.TE. sviluppa i propri progetti di cooperazione in collaborazione con soggetti organizzati del Sud e del Nord del mondo, intervenendo nelle situazioni in cui si manifesta una volontà di cambiamento, di lotta alla povertà, di auto-organizzazione e di sviluppo sostenibile a favore dei soggetti svantaggiati ed esclusi.

valori dell’associazione si basano sui principi di solidarietàcooperazionenon violenzagiustizia socialedemocrazia partecipativarispetto dei diritti umanisostegno alle pari opportunità tra i popoliparità di generepromozione e valorizzazione delle diversitàRE.TE. si oppone da sempre alla mercificazione della società e del mondo per una economia solidale e per una più equa distribuzione delle risorse mondiali. L’associazione si rispecchia inoltre nei valori di rispetto e salvaguardia dell’ambiente e delle risorse naturali, promuovendo azioni di cooperazione ecologicamente e socialmente sostenibili sia dal punto di vista socio-culturale che ambientale. RE.TE. cerca di agire per il sostegno di una civiltà multietnica e multiculturale.

L’esperienza di cooperazione ha portato l’associazione ad agire con una particolare attenzione all’affermazione dei diritti sociali ed economici, allo sviluppo dell’occupazione, alla salvaguardia dell’ambiente. I progetti di cooperazione sono realizzati per sostenere e potenziare le attività lavorative esistenti, incrementare le competenze professionali, promuovere l’inserimento lavorativo dei giovani e delle donne, dare impulso all’auto-impiego con la formazione e con il microcredito, migliorare le produzioni e la commercializzazione, appoggiare le organizzazioni di base dei piccoli produttori, quali cooperative e consorzi, promuovere uno spirito di solidarietà comunitario. Sosteniamo anche le istituzioni locali e nazionali nel processo di miglioramento dei servizi ai cittadini, attraverso la realizzazione di centri servizi, di formazione e sviluppo locale.

RE.TE. inoltre favorisce la conservazione del patrimonio ambientale promuovendo azioni di cooperazione ecologicamente, socialmente e culturalmente sostenibili. In particolare opera per tutelare gli ecosistemi in aree prioritarie di biodiversità e per favorire la conservazione delle aree eco-sistemiche fragili (come la fascia semidesertica subsahariana) con la diffusione di tecniche agroecologiche. In Europa, in collaborazione con scuole, università, sindacati, movimenti ed il vasto mondo del volontariato, RE.TE. è impegnata a far conoscere la realtà del Sud del mondo e i meccanismi che causano la povertà, far emergere la necessità e la possibilità di superare questi meccanismi, e contribuire a costruire una reale politica di cooperazione. RE.TE cerca di agire contro le cause dell’emigrazione e le politiche di rifiuto degli immigrati, per l’affermazione di una civiltà multietnica ed multiculturale, per il rispetto dei diritti civili e di cittadinanza nei paesi di origine e in quelli di immigrazione.

Mission

RE.TE. vuole contribuire al cambiamento delle dinamiche in atto che non tutelano i diritti delle popolazioni, proponendo un’alternativa equa, solidale ed ecologista. In quest’ottica intende appoggiare i processi che propongono un’alternativa al liberismo sfrenato e alle attività di distruzione sia sociale che ambientale in atto nel nostro pianeta. RE.TE. intende collaborare e rafforzare i rapporti con altri organismi e movimenti impegnati negli stessi obiettivi. Base delle attività di RE.TE. Ong è la lotta per una società più equa, principalmente attraverso la difesa dei diritti di cittadinanza e la lotta a favore della sovranità alimentare. RE.TE. non vuole essere solo una organizzazione tecnica, ma soprattutto un’associazione attiva sui nodi politici globali, tramite la realizzazione di iniziative dirette in ambiti specifici e programmatici, per tutelare il diritto al cibo e alla terra, all’infanzia e all’istruzione, alla salute, ad un lavoro degno e all’uguaglianza di genere. RE.TE. si propone di:

• partecipare alla creazione di un economia solidale, sociale e sostenibile appoggiando cooperative, sindacati, gruppi informali e associazioni contadine che operano con i medesimi obiettivi;

• rivendicare accesso a diritti di base per soggetti deboli e svantaggiati;

• contribuire ad uno sviluppo rurale sostenibile valorizzando le aree fragili, sia tutelando le risorse naturali sia le diversità socio-culturali.

Visione

RE.TE. intende la cooperazione internazionale come scambio di idee e confronto tra realtà diverse in una vera e propria cooperazione tra attori del Sud e del Nord del mondo e non secondo una concezione assistenzialistica della cooperazione stessa che veda i paesi del Nord come donatori e quelli del Sud come più o meno "passivi" beneficiari. L’azione di RE.TE. deve diventare strumento e non obiettivo finale in modo tale da appoggiare lo sviluppo di comunità che siano autonomamente in grado di difendere i propri diritti di fronte alle logiche dominanti del sistema neoliberista . RE.TE. vuole appoggiare processi alternativi di sviluppo attraverso mezzi e strutture locali per affermare con forza i diritti e le istanze sociali delle popolazioni del sud e del nord del mondo. Nel breve-medio periodo RE.TE. intende sviluppare collegamenti con enti e organizzazioni con i quali costruire percorsi condivisi di sviluppo, nell’ottica di una visione paritaria e solidale della cooperazione. Le esperienze positive e le competenze acquisite nei singoli paesi possono essere utilizzate per scambi di conoscenza e rafforzamento di capacità in contesti analoghi. Se da un lato è necessario rafforzare i rapporti all’interno delle reti di organizzazioni create, sia in Italia che all’estero, dall’altro è importante sviluppare nuove capacità di risposta alle necessità sempre più complesse delle popolazioni più fragili. RE.TE. vuole diventare una vera e propria “rete” di collegamento tra varie organizzazioni, sia a livello locale che internazionale, un trait d’union tra i vari attori che agiscono nel settore della cooperazione internazionale.

Rete Aderisce a:

Organigramma

SEGRETERIA

reteong@reteong.org

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Presidente: Maria Cinzia Messineo
Vicepresidente: Andrea Pronti
Consiglieri: Luca Giliberti, Daniela Guasco, Gianni Corio

AMMINISTRAZIONE

Gianni Corio gianni.corio@reteong.org

DESK OFFICER

Europa: Elisa Lenhard elisalenhard@reteong.org

America Latina: Daniela Guasco daniela.guasco@reteong.org

Africa: Sabrina Marchi sabrina.marchi@reteong.org

 
 

RE.TE. ong via Norberto Rosa 13/a 10154 Torino Tel: +39 011 7707388 Fax: +39 1782725520 reteong@reteong.org