Questo sito utilizza cookie tecnici necessari al funzionamento. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o a ad alcuni cookie, consulta la cookie policy

Cosa facciamo

Sicurezza e sovranità alimentare a Kelle Gueye (Senegal)

Realizzazione di un'unità di lavorazione agricola

Il progetto “Sicurezza e sovranità alimentare a Kelle Gueye (Senegal): ristrutturazione ed equipaggiamento di un'unità di trasformazione agroalimentare” ha come obiettivo specifico di installare un’unità di lavorazione dei prodotti agricoli dell’area, all’interno dell’obiettivo generale di contribuire al miglioramento della sicurezza e sovranità alimentare nella regione di Louga. L’azione ha permesso di aggiungere valore ai prodotti agricoli locali attraverso il potenziamento dell’unità di trasformazione dei prodotti stessi, già parzialmente allestita nell’area, ma potenziata per garantire un livello adeguato di funzionalità ed efficienza.

Nello specifico si è operato al fine di migliorare le condizioni di vita dei contadini associati nelle organizzazioni locali attraverso l’aumento e la diversificazione della produzione, l’accesso alle attrezzature agricole idonee, la trasformazione dei prodotti e il potenziamento della loro capacità di proposta negli spazi di concertazione locale.
Inoltre, la formazione tecnica ha permesso ai produttori/trici e a tutti i soggetti coinvolti di accrescere le proprie competenze e acquisire peso e partecipazione nel contesto locale.

Si può quindi affermare che:

  • attraverso il rafforzamento e la valorizzazione dei prodotti locali nella zona d’intervento, la produzione agricola è migliorata in termini quantitativi e qualitativi;
  • con la diversificazione dei prodotti orticoli e cerealicoli, si sono incrementate le attività generatrici di reddito rafforzando il tessuto economico locale;
  • la crescita organizzativa e professionale dei produttori ha permesso di rafforzare le capacità delle organizzazioni contadine per incidere maggiormente nelle politiche agricole e rurali.

Sono state realizzate le seguenti attività:

a) Realizzazione dei corsi di formazione in tecniche agricole sostenibili, in particolare preparazione e applicazione dei biofertilizzanti e bioinsetticidi
b) Sistemazione di barriere verdi di protezione per la lotta antierosiva
c) Acquisto e distribuzione di uno stock iniziale di sementi
d) Realizzazione di 3 parcelle dimostrative sui sistemi produttivi delle colture orticole, specie arboree locali e altre colture presenti nell’area
e) Realizzazione di un ciclo di formazione e controllo di qualità a tutti i livelli della filiera
f) Appoggio tecnico in campo
g) Ristrutturazione ed equipaggiamento di 1 unità di trasformazione agroalimentare
h) Realizzazione di una ricerca di mercato sulle nuove domande di prodotti locali nel mercato locale e nazionale
i) Realizzazione di sessioni di formazione sulla gestione dell’unità di trasformazione e le pratiche di gestione igienico-sanitarie (BPPH)
l) Realizzazione di una campagna di promozione dei prodotti trasformati recanti la certificazione di prodotto di qualità con partecipazione alle fiere nazionali.
m) Formazione delle responsabili del Groupement d’Interet Economique in conduzione di imprese associative, gestione delle risorse, promozione dei prodott
n) Partecipazione dei responsabili di FAPAL e le responsabili del Groupement d’Interet Economique a sessioni di interscambio a Dakar.

I soggetti coinvolti nel progetto, in particolare le donne ed i giovani produttori, stanno continuando il lavoro di sensibilizzazione e di coinvolgimento delle realtà presenti sul territorio. Quest’azione si realizza anche grazie al supporto della Municipalità locale. È quindi possibile fare una prima analisi delle condizioni di lavoro della popolazione di Kelle Gueye coinvolta nell’azione, che dai dati raccolti risultano migliorate in modo significativo, sia per quanto riguarda la diminuzione della fatica sia per il miglioramento delle proposte alimentari. Il progetto ha quindi contribuito positivamente alla sovranità alimentare della popolazione interessata, stimolando l’aumento dell’offerta quantitativa e qualitativa di beni alimentari sul mercato locale e consentendo ai produttori un incremento delle competenze e del proprio reddito ed un maggiore accesso ad una dieta più variegata.

 Presidenza Consiglio dei Ministri

RE.TE. ong via Norberto Rosa 13/a 10154 Torino Tel: +39 011 7707388 Fax: +39 1782725520 reteong@reteong.org